Linea automatica di pressatura per porte con pressa multivano a caldo - Riscaldamento ad olio diatermico  -  Norme CE

Questo particolare tipo di pressa multivano a caldo basa il suo principio di funzionamento sulla capacità di effettuare le operazioni di carico e scarico in un solo vano mentre  gli altri sono già stati caricati  ed è in atto il processo di pressatura e polimerizzazione che non viene interrotto.

La peculiarità di questo sistema unito alla costruzione particolarmente robusta  della pressa, che è realizzata con piani riscaldanti massicci forati dal pieno, consente di ottenere elevate capacità produttive unite ad un ottimo livello qualitativo con un investimento contenuto in limiti molto interessanti.

Il principio di funzionamento della pressa a vani indipendenti è basato sul particolare tipo di costruzione della struttura e del circuito idraulico.

La pressa è essenzialmente costituita da un telaio esterno opportunamente ancorato al pavimento; all'interno di questo telaio si muove una struttura alla quale sono vincolati i piani massicci che formano l'elemento pressante.

I componenti idraulici principali che consentono di ottenere il particolare sistema di lavoro con vani indipendenti sono: - Cilindri verticali di spinta  - Cilindri movimentazione struttura interna - Cilindri apertura singolo vano.

In forma molto schematica e semplificata il principio di funzionamento della pressa è il seguente: 

1- Posizionamento piano pressa per fase carico / scarico .  I cilindri di movimentazione posizionano la struttura  interna porta piani al livello desiderato;  i cilindri verticali di spinta mantengono i piani chiusi a contatto con le porte in fase di pressatura.  

2- Apertura vano e carico/scarico. I cilindri di apertura  vano effettuano l'apertura del vano desiderato consentendo al nastro di carico di entrare in pressa spingendo spingendo la porta pressata sulla rulliera di scarico e depositando nel vano, durante la corsa di ritorno, la porta da pressare.

3- Pressatura.  I cilindri richiudono il vano e la struttura interna si riposiziona per la fase di carico / scarico di un altro vano  mentre per gli altri procede  in processo di polimerizzazione  senza alcuna interruzione. La sequanza si ripete per ciascun vano in modo tale che, completato il carico/scarico dell'ultimo, la struttura si riporta nella posizione idonea ad operare con il primo vano dove la porta avrà completato il suo ciclo di pressatura.

  • Composizione:
  • Piani da mm 2500 x 1300 in acciaio massiccio - Spessore di ogni piano mm 85
  • N° vani 10 
  • Apertura vano mm 150
  • Pressione specifica kg/cmq 5
  • Capacità produttiva di una porta ogni 20 secondi
  • Diametro pistoni mm 85    
  • Gruppo di scarico ed impilaggio dei pannelli pressati composto da una rulliera motorizzata a rulli inclinati per lo scarico e l'allineamento, un dispositivo a ventosa per prelievo  e traslazione ed una rulliera di impilaggio e successivo trasferimento delle pile 
  •  
  • Dimensioni d'ingombro per trasporto:
  • Pressa: mm 3150 x 2700 x 2900 h
  • Piani  : mm 2900 x 1700 x 1600 h
  • Quadri elettrici (G14) : mm 1000 X 1000 X 2100 h
  • Centralina idraulica (G15): mm 1400 X 1100 X 1500 h
  • Travi (N°4) G 13: mm 2800 x 900 x 600 h 
  • Caricatore a ponte: mm 5400 x 1100 x 1200 h
  • Transfer (G 11) : mm 3900 x 1900 x 1500 h
  • Transfer sovrapposti: mm 3300 x 1800 x 2300 h
Linea automatica a doppia spalla per la produzione di porte - Norme CE 
  • Dati tecnici:
  • Massima lunghezza porta mm 2500
  • Massima larghezza porta  mm 1000
  • Produttività: 1 porta al minuto
  •  
  • Composizione:
  • Rulliera motorizzata di carico
  • Larghezza mm 1250
  • Lunghezza mm 3000
  • Interasse fra i rulli mm 330
  •  
  • LATO  DX (MACCHINA PER SERRATURE)
  • Lunghezza mm 3000
  • Battuta di fermo in entrata
  • Tappeto motorizzato
  • Spalla mobile automatica
  • N° 2 morse e n° 2 spintori per un perfetto allineamento e bloccaggio della porta in lavorazione - Movimentazione automatica della porta 
  • Fresatrice CN su spalla mobile: N° 1 fresa verticale da Kw 2,2 a 18000 giri/min - N° 1 fresa orizzontale da Kw 5,5 a 18000 giri/min per scasso serratura
  • Battuta di fermo in uscita
  •  
  • LATO SX : Lunghezza mm 3000
  • N° 2 fresatori orizzontali ad assi controllati - Potenza cad Kw 2,2 - Giri/min 18000 - per esecuzione di cerniere a scomparsa, cerniere invisibili tipo Stanley e ferramenta
  • N° 5 morse pneumatiche su struttura a ponte per bloccaggio della porta 
  • Rulliera di scarico motorizzata: Larghezza mm 1250 - Lunghezza mm 3000 - Interasse fra i rulli mm 330
  • n° 2 Quadri elettrici 
  • n° 2 CNC
  • Aria compressa 7 atm
  • Dimensioni d'ingombro macchina montata: mm 9200 x 2600 x 1700 h
  • Dimensioni per trasporto: n° 2 rulliere  sovrapposte mm 3000 x 1300 x 1900 h - 1° macchina mm 3200 x 1700 x 1700 h - 2° macchina mm 3200 x 1100 x 1400 h  - 1° quadro elettrico mm 800 x 600 x 1900 h - 2° quadro elettrico mm 800 x 600 x 1900 h
 
 

RICHIESTA INFORMAZIONI